Vendita canne da pesca singole o in combo , mulinelli , artificiali, monofili trecciati o in nylon delle migliori marche a prezzi introvabili.

Italian English Espanol
Mio Account | Lista Desideri | Carrello | Checkout |Accedi
Home Più Venduti OffertePescaPlanet - RSS Offerte Nuovi ArriviPescaPlanet - RSS Novità Omaggi
Il Carrello
contiene: 0
OutletOfferta della SettimanaProdotti Fine Serie
FILTRA PER PREZZO
 
Categorie
 
Marchi trattati
 
Official Sponsor
 
Newsletter
 
MeteoPesca
 
spedizione gratis
Ordini Mail
 

PASTURA SPECIALE SPIGOLA ORATA PELLET 1 KG NERO


Codice Articolo: PELLETN

 Scrivi una recensione su questo prodotto
Disponibilità: Disponibile
Prezzo di Listino: €4.00
In offerta a: €3.60
Risparmi: €0.40



Questo prodotto vale 0 punti spesa


Quantità:

 

Dillo ad un amico
 
Invia questa pagina ad un amico.
 

Avvisami quando il prezzo scende
Inserisci la tua email e ti informeremo quando il prezzo scende 
 

 Stampa la scheda del prodotto
 Fai una domanda su questo prodotto
Dettagli prodotto

PELLET SPIGOLA ORATA BLACK

PELLETS SPIGOLA ORATA E SARAGO KG 1 MM 3

I PELLETS SONO MISCELE DI FARINE RICCHE DI GRASSI,AMINOACIDI,PROTEINE.

QUESTI CHE VI PROPONIAMO SONO DI COLORE ROSSO SCURO A GUSTO DI PESCE IDEALE PER SPIGOLE,ORATE E SARAGHI.

VEDIAMO COME SI USA IL PELLET

IL PELLET PUO' ESSERE USATO COME PASTURA MA ANCHE COME INNESCO

ci sono molti pescatori che pescano e pasturano solo con il pellet perche' con essi si puo' prendere saraghi , orate , spigole , cefali , leccie , leccie stelle , aguglie e perfino mormore ( che nn so neanke io per quale motivo sono abboccate.....). Ora ti do alcune dritte che per me sono fondamentali per la pesca col pellet:1 . La sera prima di andare a pesca prepari la pastura fatta col pellet . Ci sono 2 modi per fare la pastura : una e' quello di sfarinare i pellet e di bagnarli con acqua fino a raggiungere la consistenza desiderata o di metterli in un secchiello con acqua per renderli morbidi e' piu facile da impastare.


2. Appena arrivi sul luogo di pesca butti 5 o 6 palle di pastura grosse quanto arance ,fatta la sera prima, sulla tua zona di pesca e poi dopo ogni mezz'ora ne butti una grande quanto una noce.

3. L'esca si puo' fare in 2 modi diversi : Il primo e' di farla sotto forma di pasta e metterla sull'amo . Per fare questa pasta basta soltanto aggiungere nella pastura detta nel punto 1 un po' di farina per renderla piu' "collosa".Il vantaggio e che si presenta molto morbida e quindi il pesce lo predilige. Lo svantaggio e che se c'e' minutaglia , prendi anche quella......Il secondo metodo , ed e' quello che io preferisco , e' di bucare con una punta di trapano molto sottile il pellet per fargli un buco per fargli entrare l'amo. Questo "lavoro " viene fatto a mano , in senso che con una mano tieni il pellet con l'altra tieni la punta di trapano e pian pian con un movimento rotatoio delle dita buchi il pellet facendo attenzione a nn spezzarlo. Le prime volte vedrai delle difficolta' a bucarlo e molti ti si spezzeranno ma dopo che ci hai preso la mano ne fai molti in poco tempo e ne spezzi pochissimi ( io ne riesco a fare un centinaio in un'ora ). Il vantaggio di questa esca e che appena la preda tocca con la bocca il pellet rimane agganciato all'amo.


4. Tu poi devi lasciare un po' di pellet normali , senza trasformali in pastura perche' poi questi verranno buttati sul tuo gallaggiante per richiamare tt i pesci nelle vicinanze.

 


Precedente Prodotto 25 di 36 Successivo
Risparmio
 
Campersun