Vendita canne da pesca singole o in combo , mulinelli , artificiali, monofili trecciati o in nylon delle migliori marche a prezzi introvabili.

Italian English Espanol
Mio Account | Lista Desideri | Carrello | Checkout |Accedi
Home Più Venduti OffertePescaPlanet - RSS Offerte Nuovi ArriviPescaPlanet - RSS Novità Omaggi
Il Carrello
contiene: 0
 Coppiette Omaggio
 
FILTRA PER PREZZO
 
Categorie
 
Marchi trattati
 
Sfoglia il Magazine
 
Newsletter
 
spedizione gratis

Trabucco GNT-X BLS Competition 6 m Canna Bolognese


Codice Articolo: 12098600

 Scrivi una recensione su questo prodotto


Disponibilità: Disponibile
Prezzo di Listino: €270.00
In offerta a: €210.60
Risparmi: €59.40



Questo prodotto vale 27 punti spesa


Quantità:

 

Dillo ad un amico
 
Invia questa pagina ad un amico.
 

Avvisami quando il prezzo scende
Inserisci la tua email e ti informeremo quando il prezzo scende 
 

 Stampa la scheda del prodotto
 Fai una domanda su questo prodotto
Dettagli prodotto

Trabucco GNT-X BLS Competition 6 m Canna Bolognese

 

CANNA TRABUCCO GNT-X BLS COMPETITION 6 m

Bilanciata e maneggevole, sviluppa un’azione progressiva di punta

che eccelle nellecompetizioni in acque interne;

in mare mette a disposizione una grande affidabilità strutturale

per il combattimento con cefali e spigole, orate e saraghi.

Il corpo della canna è fermo, fermissimo,

in grado di incamerare e scaricare una forza notevole nel lancio.

La parte alta collabora in maniera sorprendente,

soprattutto quando la canna è verticale ed entra in azione il guadino,

quando si rischia l’illusione di aver vinto la partita

mentre l’ultimo tentativo di fuga può ancora stroncare il terminale.

I migliori pescatori alla bolognese capiscono quando è il momento di rischiare,

ma devono poter contare sulla canna,

e in questo senso la GNT-X abbonda veramente,

consentendo l’impiego di un range di terminali relativamente fini (0,09-0,16 mm).

La GNT-X Competition porta la responsabilità di firme rilevanti,

come Trabucco e Reglass,

ma la firma più importante è quella dell’utilizzatore,

che è chiamato a completare l’attrezzo con la scelta degli anelli e del porta mulinello,

elementi che influenzano direttamente il comfort d’impiego e le prestazioni della canna.

Nella pagina accanto alcuni consigli tecnici.

LA SEI METRI

 Leggera, versatile, velocissima nella proiezione dei galleggianti ultraleggeri

e nella risposta al primo accenno di abboccata.

E’ la principessa della passata a mezz’acqua per la cattura dei cavedani,

ovvero l’esame più difficile all’università della pesca,

perché non si può esagerare con il diametro del terminale,

pena un cappotto di dimensioni storiche.

Nel processo produttivo dei grezzi tubolari,

la sovrapposizione dei margini del foglio di carbonio

genera una linea visibile all’esterno,

che è detta spina perché può essere paragonata alla nostra spina dorsale.

Una linea di forza, quindi, e non un punto debole,

che possiamo sfruttare per ottenere le migliori prestazioni dalla canna.

In realtà, si tratta di una banda, più che di una linea,

larga qualche millimetro.

Teniamo presente questo dettaglio solo per sapere che

un lieve errore nel posizionamento degli anelli

non comporta una perdita sensibile di prestazioni della canna.

L’allineamento delle spine di tutte le sezioni è il primo passo per un montaggio perfetto della canna.

Quando le spine sono tutte allineate,

le sezioni collaborano fra loro in maniera ottimale.

La canna risulta più robusta, più pronta e molto, molto più precisa nel lancio.

Mentre sulle sezioni di grande diametro la spina è ben visibile,

su cima e portacima la si deve individuare flettendo manualmente la sezione.

Per ottenere il miglior risultato, le spine vanno allineate verso l’alto,

e gli anelli vanno fissati sul lato opposto alla spina, a 180° da essa.

GLI SCORREVOLI

La presenza di adeguati passanti scorrevoli evita il contatto della lenza con il fusto della canna,

che riduce le distanze di lancio specie in presenza di umidità,

distribuisce il carico dovuto alla trazione di un grosso pesce

e agevola il lavoro della frizione del mulinello.

Oltre ai classici scorrevoli sulla vetta,

si consiglia di prevederne uno a servizio del portacima e uno sull’elemento 3;

per la otto metri se ne può adottare anche uno sull’elemento 4.

L’impiego di tubetti in carbonio minimizza il peso a carico della canna

e allo stesso tempo ottimizza lastabilità degli anelli.

CARATTERISTICHE

Lunghezza 6 m

Ingombro 140 cm

Peso 190 Gr

Sezioni 6

Canne fornite senza anelli e porta-mulinello

 

TAGS:

Trabucco GNT-X BLS Competition 6 m Canna Bolognese

Precedente Prodotto 71 di 77 Successivo
Risparmio
 
LAMPADA-LED